Il Diavolo in tasca. Cristiani, chiesa e corruzione nella storia (secoli XVI-XXI)

22,00

Curatore: A. Iannello, S. Romano A.
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Collana: Oi christianoi. Sezione moderna e contemporanea
Pagine: 208
Rilegatura: Brossura (Copertina flessibile)
Anno di prima pubblicazione: 2021

Solo 1 pezzi disponibili (ordinabile)

Descrizione

Il libro costituisce il secondo di due volumi sul rapporto tra il cristianesimo, la Chiesa e la corruzione dalle origini alle soglie del XXI secolo. Il volume prende in considerazione questa “iniqua relazione” in un tempo storico che comincia dal Rinascimento per arrivare all’età contemporanea. Emerge l’immagine di una Chiesa che si è svenduta al facile possesso dell’utile terreno, anche se non sono mancati i tentativi per ritornare all’originaria sequela Christi. Sono circa sei secoli nel corso dei quali, a partire dall’epoca delle Riforme, il problema ha continuato ad essere presente e ha costituito quel fardello da cui la Chiesa non riesce tuttora a liberarsi.

Informazioni aggiuntive

Curatore

A. Iannello, S. Romano A.

Editore

Il Pozzo di Giacobbe

Collana

Oi christianoi. Sezione moderna e contemporanea

Pagine

208

Rilegatura

Brossura (Copertina flessibile)

Pubblicazione

2021

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Diavolo in tasca. Cristiani, chiesa e corruzione nella storia (secoli XVI-XXI)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.