(In)sensatezza della preghiera. Alla ricerca di una ragionevole responsabilità

26,00

Autore: Christoph Böttigheimer
Traduttore: G. Poletti
Editore: Queriniana
Collana: Giornale di teologia
Pagine: 256
Rilegatura: Brossura (Copertina flessibile)
Anno di prima pubblicazione: 2022

Solo 1 pezzi disponibili (ordinabile)

COD: 9788839934406 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Perché chiedere, e perché chiedere a Dio? Tra l’atto della fede e il contenuto della fede esiste una imprescindibile reciprocità. Le questioni che ne emergono vengono qui dibattute focalizzandosi sulla preghiera di domanda. Il libro evidenzia le obiezioni della filosofia, delle scienze naturali e della teologia alle preghiere che esprimono richiesta o supplica, intercessione o invocazione, e cerca di trovare una loro legittimazione razionale. Nel far diventare la supplica a Dio un tema del pensiero, il teologo Böttigheimer tratta altresì questioni fondamentali della fede nel Dio cristiano e – alternando domande e tentativi di risposta – offre in chiave critica una chiarificazione di alcuni concetti correnti sulla natura del divino. A conferma che nella preghiera si acquista consapevolezza delle sfide e degli interrogativi del credere. Fino ad esclamare, con Karl Rahner: «Credo perché prego!».

Informazioni aggiuntive

Autore

Christoph Böttigheimer

Traduttore

G. Poletti

Editore

Queriniana

Collana

Giornale di teologia

Pagine

256

Rilegatura

Brossura (Copertina flessibile)

Pubblicazione

2022

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “(In)sensatezza della preghiera. Alla ricerca di una ragionevole responsabilità”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.