La preghiera secondo la tradizione dell’Oriente cristiano

30,00

Autore: Tomás Spidlík
Traduttore: M. Campatelli, M. Viezzoli
Editore: Lipa
Collana: Pubblicazioni del Centro Aletti
Pagine: 568
Anno di prima pubblicazione: 2002

Disponibilità incerta - Questo oggetto richiede più tempo per essere spedito perché potrebbe non essere giacente in magazzino

COD: 9788886517690 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

«La preghiera è uno stato dell’intelletto realizzato solo dalla luce della Santa Trinità mediante l’estasi» È una delle tante «definizioni» della preghiera che si trovano negli scritti spirituali dell’Oriente cristiano. Troppo varie, non concordano che in una sola affermazione: la vera natura della preghiera è indicibile, il vero Maestro che insegna a pregare è lo Spirito Santo. Allora, bisogna forse meravigliarsi che la maggior parte degli scritti di questa stessa letteratura spirituale siano trattati sulla preghiera? Si ha anche l’impressione che la preghiera ne sia il tema pressoché unico e che non si trattino altri soggetti se non in relazione alla preghiera. Quale è il contenuto di questi trattati? A che scopo sono stati composti? La diversità delle forme svela quella delle intenzioni e delle occasioni che spingevano un autore a prendere la penna per affrontare un soggetto così arduo. Il libro, il più esauriente testo esistente sulla preghiera, concepito come una sorta di “manuale” che abbraccia tutta la tradizione, introduce al contenuto di questi trattati. In questa larga veduta d’insieme, il lettore può trovare l’apoftegma che fa al caso suo, come suggerisce Marco l’Asceta, giustificandone la pluralità: “Molti sono i modi della preghiera, l’uno diverso dall’altro: ma nessuno di essi può essere dannoso, altrimenti non sarebbe preghiera, ma opera dei demoni”.

Informazioni aggiuntive

Autore

Tomás Spidlík

Traduttore

M. Campatelli, M. Viezzoli

Editore

Lipa

Collana

Pubblicazioni del Centro Aletti

Pagine

568

Pubblicazione

2002

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La preghiera secondo la tradizione dell’Oriente cristiano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.