Le spie del Vaticano. La guerra segreta di Pio XII contro Hitler

25,00

Autore: Mark Riebling
Editore: Mondadori
Collana: Le scie
Data di prima pubblicazione: 24 maggio 2016
Pagine: 384

La sera del 2 marzo 1939, mentre l’Europa si avviava verso la guerra, sul balcone del Palazzo apostolico apparve, acclamato dalla folla riunita in piazza San Pietro, il nuovo pontefice. Pallido e con passo esitante Pio XII si affacciò alla balaustra, benedisse per tre volte i fedeli e, senza dire una parola, si ritirò nelle sue stanze. Di lì a poco scese nelle Grotte vaticane, deciso a risolvere uno dei più grandi enigmi della Chiesa, un enigma che prefigurava, in piccolo, l’epica impresa segreta del suo pontificato.

Disponibile su ordinazione

COD: 9788804663218 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

La sera del 2 marzo 1939, mentre l’Europa si avviava verso la guerra, sul balcone del Palazzo apostolico apparve, acclamato dalla folla riunita in piazza San Pietro, il nuovo pontefice. Pallido e con passo esitante Pio XII si affacciò alla balaustra, benedisse per tre volte i fedeli e, senza dire una parola, si ritirò nelle sue stanze. Di lì a poco scese nelle Grotte vaticane, deciso a risolvere uno dei più grandi enigmi della Chiesa, un enigma che prefigurava, in piccolo, l’epica impresa segreta del suo pontificato. Negli anni successivi, infatti, nelle catacombe di San Pietro i collaboratori di Pio XII si sarebbero riuniti per architettare, con la sua benedizione, il piano più audace della seconda guerra mondiale: l’eliminazione del “tiranno”, Adolf Hitler. Mark Riebling, saggista avvezzo a esplorare i sentieri poco battuti della storia dei servizi segreti, in “Le spie del Vaticano” ricostruisce, sulla base di una monumentale raccolta di documenti da poco desecretati, un intrigo spionistico al centro del quale si colloca la figura di Pio XII, un pontefice definito talvolta “ieratico e visionario”, lontano dai fedeli e dai drammi della guerra, e spesso accusato per i suoi “silenzi” nei confronti del regime nazista se non addirittura per la complicità nell’Olocausto. Fu proprio Pacelli, invece, a organizzare una rete di cospiratori impegnati a combattere in segreto il Male Assoluto.

Informazioni aggiuntive

Peso 699 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le spie del Vaticano. La guerra segreta di Pio XII contro Hitler”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *