Ripensare la comunità. Jean-Luc Nancy incontra il Liceo Mandralisca

10,00

Curatore: Francesco Bonanno, Maria Antonietta Spinosa
Editore: La Zisa
Collana: Biblioteca di studi sociali
Pagine: 86
Anno di prima pubblicazione: 2021

Solo 1 pezzi disponibili (ordinabile)

Descrizione

Il Liceo Classico Mandralisca è un’istituzione scolastica storica, nata nel novembre 1890; fu Enrico Pirajno di Mandralisca (1809-1864) a volerlo suo erede universale. Così detta il testamento olografo del barone: «voglio dell’annua rendita di tutti i miei beni […] si fondasse e si mantenesse nella mia patria Cefalù un Liceo, con le norme che qui appresso detterò. Detto corpo morale voglio che fosse il mio erede universale». Il Liceo fu ospitato nei locali del palazzo baronale, diventando Pareggiato nel 1895, Regio nel 1933 e, poco dopo, Liceo-Ginnasio Statale. Il progetto “Umanesimo dell’altro uomo. Per una cittadinanza attiva”, sin dal 2009, nelle sue ormai undici edizioni, ha voluto definire la mission del Liceo Mandralisca in termini di impegno e solidarietà nel sociale, per sostenere la crescita integrale della persona. Elaborando nella riflessione e sperimentando con buone pratiche modelli di convivenza per una comunità rigenerata, aliena da pregiudizi e connotata da interculturalità e interazioni, ha promosso la cittadinanza attiva nella costruzione dell’identità di ciascuno attraverso il confronto con l’altro. L’edizione 2019-20, dal tema Ripensare la comunità, ha avuto come suo momento conclusivo il dialogo, in videoconferenza, del filosofo Jean-Luc Nancy con gli alunni dell’ultimo anno del liceo.

Informazioni aggiuntive

Curatore

Francesco Bonanno, Maria Antonietta Spinosa

Editore

La Zisa

Collana

Biblioteca di studi sociali

Pagine

86

Pubblicazione

2021

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ripensare la comunità. Jean-Luc Nancy incontra il Liceo Mandralisca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.