Sopravvissuta a Ravensbrück. Giuseppina Panzica, una mamma che aiutò gli ebrei

16,00

Autore: Gerardo Severino, Vincenzo Grienti
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Pagine: 192
Rilegatura: Copertina rigida
Anno di prima pubblicazione: 2021

Disponibile (ordinabile)

COD: 9788861249509 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Una donna, una scelta: quella di salvare centinaia di ebrei a rischio della propria vita. Una storia di umanità e di fede contro la banalità del male nell’Italia divisa in due dopo l’8 settembre 1943. La guerra, le difficoltà, le spie fasciste, i delatori avrebbero potuto farle paura. Non fu così. Anzi, con coraggio e con la forza della fede aiutò profughi, antifascisti e perseguitati politici perché andava fatto. Per questo aderì al gruppo clandestino Frama, collaborò con il finanziere Gavino Tolis e passò informazioni segrete oltre confine. Corrispondenza e ordini riservati destinati alle brigate partigiane operanti nel comasco. Per molti diventò l’angelo di Ponte Chiasso. Arrestata e deportata sopportò terribili sofferenze. Superò l’orrore del campo di concentramento e ritornò in Italia. Un racconto che fa riscoprire una figura poco conosciuta insignita con la Medaglia d’Oro al Merito Civile dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Informazioni aggiuntive

Autore

Gerardo Severino, Vincenzo Grienti

Editore

Il Pozzo di Giacobbe

Pagine

192

Rilegatura

Copertina rigida

Pubblicazione

2021

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sopravvissuta a Ravensbrück. Giuseppina Panzica, una mamma che aiutò gli ebrei”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.