Eridu, Enki e l’ordine del mondo

21,00

Autore: Marco Ramazzotti
Editore: Le Monnier Università
Collana: Studi sul mondo antico
Pagine: 244
Anno di prima pubblicazione: 2021

Disponibilità incerta - Questo oggetto richiede più tempo per essere spedito perché potrebbe non essere giacente in magazzino

Descrizione

Eridu è ancor oggi, dopo le poche e intense campagne di scavo archeologico che ne rivelarono, già alla metà del secolo scorso, oltre settemila anni di vita, unanimemente riconosciuta come una delle più importanti capitali sante della Mesopotamia antica, come il luogo abitato dal dio della creazione Enki e come la sede, prediletta dagli dei, su cui, secondo il testo cardine della più arcaica storiografia vicino-orientale, la Lista Reale Sumerica, sarebbe discesa, prima del Diluvio, la regalità in terra. Il saggio, di taglio archeologico e storico, ricostruisce questa dimensione, senza dimenticare che proprio Eridu, nell’estremo sud della Babilonia, emersa sulla più vasta laguna antistante il Golfo Persico, fu al centro di un lungo dibattito animato dai pionieri dell’archeologia biblica, dai fondatori dell’archeologia orientale e dai più influenti storici e filologi dell’Oriente preclassico che lo cercarono, lo intesero e poi lo negarono come l’Eden della creazione, il luogo segreto della vita eterna, sorgente originaria della saggezza.

Informazioni aggiuntive

Autore

Marco Ramazzotti

Editore

Le Monnier Università

Collana

Studi sul mondo antico

Pagine

244

Pubblicazione

2021

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Eridu, Enki e l’ordine del mondo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.