Il male esiste e l’ho incontrato

14,90

Autore: Frédéric Serge Kogué
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci. Vite
Pagine: 270
Rilegatura: Brossura (Copertina flessibile)

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

L’autore ripercorre una vicenda di profonda diffamazione subita, mettendo in luce ipocrisie ed ignoranza. Ci dona un racconto sentito, invitandoci a cercare sempre il bene. “Non solo affinché dell’ingiustizia resti scritta la memoria, ma perché si sappia l’ingiustizia. Solo così l’ingiustizia potrà acquisire un valore pasquale: Pasqua, dall’aramaico pasha, che corrisponde all’ebraico pesach e da cui si è sviluppato il latino pascha(m) passando attraverso il greco páscha. Passaggio in tutti i sensi, attraverso le lingue antiche e “passaggio” come significato della parola Pasqua, andare oltre, saltare. Andare oltre non vuol dire ignorare, non vuol dire non considerare; vuol dire prendere consapevolezza che il male esiste per decidere di non lasciarsi schiacciare da esso. Ma il male non è mai qualcosa di vuoto. È gravido della luce di Pasqua. Chi confida in Dio e nel suo immancabile Amore, scopre, con immenso stupore, ch’Egli ogni volta riesce a fare meraviglie nella nostra vita, trasformando anche il male da noi vissuto o subito, in un Bene assolutamente Prezioso e inimmaginabile”.

Informazioni aggiuntive

Autore

Frédéric Serge Kogué

Editore

Gruppo Albatros Il Filo

Collana

Nuove voci. Vite

Pagine

270

Rilegatura

Brossura (Copertina flessibile)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il male esiste e l’ho incontrato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.